Sec. 1° grado

#LaMusica... NonSiFerma!!!

  domenica 20 dicembre 2020

Quando parliamo di musica parliamo di arte.

Da sempre l’umanità è stata percorsa da tentativi empirici di correlare la sensazione uditiva della musica con quella visiva della pittura e dei colori nonché della danza e del movimento.

Il motivo? Forse l’assonanza di certe espressioni come «colore timbrico degli strumenti», «vibrazione dei colori» o «movimento delle parti», forse più semplicemente perché queste forme d’arte tendono ad una rappresentazione astratta e fortemente spirituale, oppure provate voi a trovare un altro perché..."

La musica è quel piacevole suono che viene creato da voci o strumenti che seguono una qualche struttura tonale. Se canti, fischi, o suoni uno strumento, stai facendo musica.

È anche possibile scriverla, utilizzando il linguaggio specifico delle note.

Nella mitologia greca, le dee che ispiravano la creatività venivano chiamate Muse.

Musica deriva proprio dalle parole mousike téchne ("l'arte delle muse"); ciò portò in seguito alla parola latina musica.

“La musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di colui che canta e l'anima di colui che ascolta.
“Ascolta... la senti? La musica! Io la sento dappertutto: nel vento, nell'aria, nella luce... è intorno a noi, non bisogna fare altro che aprire l'anima, non bisogna fare altro che ascoltare!”

Da qualche anno, nel nostro Istituto è attiva una sezione ad Indirizzo Musicale, dedicata all’insegnamento teorico e pratico di uno strumento. I corsi attivi sono quattro: chitarra classica, clarinetto, oboe e pianoforte.

Il continuo successo dei corsi negli anni ha contribuito alla formazione di un’orchestra e di diversi gruppi divisi per tipologia di strumento e di livello.

Tra le finalità dei nostri corsi, il fare musica insieme occupa una posizione di assoluto rilievo.

La musica d’insieme è un elemento fondamentale per l’apprendimento musicale.
La finalità è quella di offrire una esperienza divertente e stimolante volta a sviluppare lo spirito di socializzazione e di gruppo fra i giovani musicisti.
Durante la musica d’insieme gli alunni potranno:

  • approfondire la tecnica e i concetti appresi durante le lezioni individuali
  • imparare a suonare insieme ad altri e conoscere strumenti diversi dal proprio
  • ampliare il repertorio di canti e musiche
  • suonare davanti ad un pubblico senza timore e avere un buon comportamento adeguato al palcoscenico
  • suonare parti diverse (dal canone fino a vere parti polifoniche)
  • ascoltare il proprio suono anche in relazione con gli altri
  • sviluppare e perfezionare la lettura ritmica e melodica
  • ascoltare da altri suonare e apprendere per imitazione
  • socializzare con entusiasmo e senza invidia
  • superare imbarazzo e timidezza
  • rispettare le regole necessarie per un’attività di gruppo
  • giocare e soprattutto divertirsi a suonare con gli altri anche in previsione di concerti e saggi.

Per darvi un'idea delle nostre attività abbiamo creato un Padlet, una bacheca virtuale, dove potrete caricare, tramite doppio click, i vostri "post-it", altrettanto virtuali, che possono contenere testi ma anche link, immagini, video.

Cliccando sul link del padlet e poi sul segno + che appare in fondo alla pagina a destra, potrete inviare i vostri eleborati legati alla musica...

  https://padlet.com/giuseppemimmorotella/LaMusicaNonSiFerma

 

 Grazie per i vostri contributi.

 

"La Musica esprime ciò che non può essere espresso a parole e ciò che non può rimanere in silenzio..." 

 

Made with Padlet